Girlanda di brioches sofficissima con crema al limone senza uova e senza burro

Profumata, morbida e cremosa, la colazione perfetta!

Girlanda di brioches sofficissima con crema al limone senza uova e senza burro


Ricetta
Stampo a ciambella da 30cm o circolare da 28cm
Tempo: 20 minuti + 40 minuti cottura
Livello: medio

Ingredienti:
Per le brioches
200ml latte di soia dolce
8g lievito
70g yogurt
80ml olio
Scorza mezzo limone
250g farina 00
250g farina manitoba
80g + 1 cucchiaio zucchero

Per la crema
40g amido di mais o farina di riso
60g di zucchero
Una punta di curcuma
500ml latte di soia dolce
30ml olio di semi
Scorza di un limone a pezzi
Qualche goccia aroma di limone

Sciogliere nel latte tiepido il cucchiaio di zucchero e il lievito. Lasciar che il lievito si attivi per circa 5 minuti, capite che è pronto quando si formano le delle bollicine sulla superficie.

Aggiungere anche lo yogurt e la scorza di limone grattugiata e mescolare tutto nella ciotola della planetaria. A questo punto unire le farine e lo zucchero e impastare con il gancio.

Quando gli ingredienti cominciano ad amalgamarsi aggiungere anche l’olio a più riprese e continuare a lavorare l’impasto per circa 5 minuti, fino a renderlo morbido e omogeneo. Dovrebbe staccarsi bene dai bordi della planetaria. Formare una palla, coprire la ciotola con un canovaccio pulito o un piatto rovesciato e mettere a lievitare in forno acceso poco prima a 40°C e spento. Lasciar lievitare 3 ore.

Una volta trascorso il tempo necessario l’impasto dovrebbe essere più che raddoppiato. Rovesciarlo delicatamente sul piano di lavoro ben infarinato e stendere un rettangolo di un centimetro di spessore, il lato corto di circa 20 cm. Preparare la crema.

In un pentolino mescolare l’amido, la curcuma e lo zucchero e scioglierli con un po’ di latte di soia preso dal totale. Aggiungere quindi tutti gli ingredienti e mettere a cuocere su fuoco dolce. Rimuovere le scorze quando comincia ad addensarsi e portare a bollore mescolando spesso. Spegnere il fuoco e continuare a mescolare per un paio di minuti.

Con l’aiuto di una spatola o il dorso di un cucchiaio, stendere la crema sul rettangolo di impasto. Lasciar raffreddare circa 5 minuti in modo che la crema si solidifichi leggermente. Arrotolare delicatamente per lungo. Con un coltello ben affilato tagliare le singole ‘rose’ alte 5 cm.

Disporle nello stampo oliato e infarinato, non troppo ammassate. Coprire nuovamente con un canovaccio pulito e lasciar lievitare un’altra ora. Se volete potete cospargere la superficie con dello zucchero granulato.

Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 170°C per 40 minuti o statico a 180° per 45 minuti. Coprire con della stagnola a metà cottura per evitare che si scurisca troppo. Sfornare e lasciar raffreddare leggermente prima di rimuovere dallo stampo. La vostra ghirlanda è pronta! Rimane morbida anche 4 giorni in un contenitore ermetico o sotto una campana di vetro.

Fatemi sapere se la provate e taggatemi sui social così posso ricondividere le vostro foto: trovate le mie pagine instagram e facebook come @veganaesthete.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...